Scopri tutto su:

: Come confrontare le offerte di prestito. Uno dei modi che ci consentono di trovare il prestito che a noi serve è di sicuro quello di sfruttare le nuove tecnologie e internet per avere il massimo delle informazioni a noi utili per la scelta consapevole. Esistono infatti cosi tante offerte di prestiti sul mercato che è opportuno leggere molto e informarsi prima di fare una scelta affrettata. Il rischio è di perdersi tra le tante possibilità e di non scegliere il prestito più adatto a quello che vogliamo fare. Quindi non vi stancate di leggere e di informarvi, facendolo in quei siti web che vi appaiono più seri e più obbiettivi, senza farvi ingannare da offerte guardare alla effettiva solidità di chi le offre.

: I prestiti per le forze dell ordine. Gli appartenenti delle forze dell ordine, si trovano come tutti i lavoratori ad avere necessità di denaro per far fronte alle spese che tutte le famiglie hanno, che sia una casa, oopure una macchina nuova, o una moto o un altro bene di consumo come un computer o una lavatrice. I Carabiniei, gli appartenenti alla guardia di finanza o alla polizia di stato, sono ottimi potenziali clienti per una banca o una finanziaria, proprio perchè lavoratori dipendenti a tempo indeterminato e titolari di una sicura busta paga.

: Niente costi. Il primo elemento che rileva, all interno della disciplina sulla surroga attiva, è la totale gratuità del servizio. In altri termini, la portabilità attiva del mutuo avverrà senza il pagamento di alcuna commissione da parte del debitore che decidesse di usufruire di questa possibilità, ottenendo l opportunità di accedere a condizioni migliorative senza pagare alcun onere, ivi comprese le spese notarili, che dovrebbero esser oggetto di rimborso da parte della banca subentrante.

: Tasso fisso o variabile. Essendo dei tradizionali finanziamenti, i mutui per rifinanziamento potranno offrire al cliente una principale duplice scelta: indebitarsi a tasso fisso, o indebitarsi a tasso variabile. Per quanto facilmente immaginabile, la prima scelta sarà rivolta a coloro che preferiscono garantirsi la massima serenità dall operazione di mutuo, evitando di rimanere esposti alle potenziali negative oscillazioni dei tassi di mercato. Di contro, la presenza di un tasso di interesse variabile permetterà al cliente di avvantaggiarsi di eventuali evoluzioni positive dei tassi di riferimento, rimanendo tuttavia dinanzi al rischio di subire gli effetti negativi contrari.