Prestiti Online Afragola

 

Scopri tutto su: Prestiti Online Afragola

Prestiti Online Afragola: I prestiti per arredamento della casa. Avere una casa è certamente un buon punto di partenza ma se la si vuole completare abbiamo bisogno di arredarla e anche per questo esistono dei tipi di prestito adatti allo scopo. Rientrano nella categoria dei prestiti al consumo o anche in quella dei prestiti finalizzati e sono offerti da numerosi istituti di credito e finanziarie. L arredamento della casa è molto importante e se lo si desidera di qualità può venirci a costare anche molto denaro. Ma per questo siamo disposti a fare qualche sacrificio e sceglieremo i mobili che a noi piacciono di più, per pagarli poi in comode rate. Facciamo sempre attenzione nei prestiti al consumo a non farci praticare tassi di interesse troppo alti.

Prestiti Online Afragola: Cosa è la surroga di un mutuo? La surroga del mutuo o, in alternativa, portabilità attiva del mutuo, è un servizio regolamentato e disciplinato dalla Legge Bersani (il decreto 40-2007) e dalla Legge Finanziaria 2008, che permette al debitore di poter trasferire il proprio mutuo da un istituto di credito a un altra banca, modificando i principali parametri di riferimento dello stesso finanziamento.

Prestiti Online Afragola: Chiedere un prestito per ristrutturare il debito. Strano a dirsi ma se si hanno molti debiti in corso può essere interessante farne un altro. Si, molte volte succede che ci si perda tra le varie rate mensili da pagare e che per questo sia difficoltoso tenere tutto sotto controllo, il prestito per la ristrutturazione del debito, ci consente di riunire tutti i debiti e pagarli con un po di sovrapprezzo in una unica rata mensile. Questo ci consentirà di avere un maggiore controllo dei debiti e di non dimenticarci qualcosa in scadenza con il rischio di andare a finire nelle liste del Crif.

Prestiti Online Afragola: Quanto possiamo ottenere. Di norma, l importo ottenibile attraverso i mutui per rifinanziamento si compone di due sotto-valori: il debito residuo del mutuo da sostituire + una nuova quota di liquidità, generalmente proporzionale al valore di perizia dell immobile. La prassi bancaria vuole che la nuova liquidità non possa eccedere il 20-30% del valore di garanzia dell immobile sul quale è iscritta ipoteca di primo grado nei confronti dell istituto di credito subentrante.