Prestiti Veloci Apice

 

Scopri tutto su: Prestiti Veloci Apice

Prestiti Veloci Apice: I prestiti per arredamento della casa. Avere una casa √® certamente un buon punto di partenza ma se la si vuole completare abbiamo bisogno di arredarla e anche per questo esistono dei tipi di prestito adatti allo scopo. Rientrano nella categoria dei prestiti al consumo o anche in quella dei prestiti finalizzati e sono offerti da numerosi istituti di credito e finanziarie. L arredamento della casa √® molto importante e se lo si desidera di qualit√† pu√≤ venirci a costare anche molto denaro. Ma per questo siamo disposti a fare qualche sacrificio e sceglieremo i mobili che a noi piacciono di pi√Ļ, per pagarli poi in comode rate. Facciamo sempre attenzione nei prestiti al consumo a non farci praticare tassi di interesse troppo alti.

Prestiti Veloci Apice: Prestito per il pensionato. Anche il pensionato fa parte di quel tipo di categoria di richiedenti gradito dalle banche, al contrario di un lavoratore dipendente infatti esso ha una sicura pensione da dare in garanzia e proprio per questo offre maggiore affidabilità di chi non ha un reddito stabile. Il pensionato quindi difficilmente si vedrà rifiutare una richiesta di prestito, potendo rimborsare le rate con una comoda cessione del quinto della pensione, cioè facendosi prelevare direttamente dalla pensione la quinta parte della stessa ogni mese.

Prestiti Veloci Apice: Cosa è un prestito ipotecario. Il prestito ipotecario come lo si capisce dalla parola è quello in cui come garanzia si da una ipoteca sull immobile che ci accingiamo ad acquistare, la banca che ci da il prestito ci da un importo spesso vicino al valore totale della casa, ne esistono anche al 100 per cento del valore. Ultimamente, a causa della crisi del mercato immobiliare, le banche non sono molto felici di ricevere un immobile in garanzia e sono aumentati i casi di rifiuto della richiesta del prestito per questo motivo.

Prestiti Veloci Apice: Cosa è la surroga di un mutuo? La surroga del mutuo o, in alternativa, portabilità attiva del mutuo, è un servizio regolamentato e disciplinato dalla Legge Bersani (il decreto 40-2007) e dalla Legge Finanziaria 2008, che permette al debitore di poter trasferire il proprio mutuo da un istituto di credito a un altra banca, modificando i principali parametri di riferimento dello stesso finanziamento.