Prestiti Veloci Arconate

 

Scopri tutto su: Prestiti Veloci Arconate

Prestiti Veloci Arconate: Il Prestito Per gli Stranieri o Extracomunitari. Non dobbiamo pensare che uno straniero o un extracomunitario non possa accedere a un prestito, i dubbi consistono nelle garanzie che questo tipo di richiedente non può fornire alla banca. Però è anche vero che se uno straniero riesce a trovare qualcuno che può garantire per loro la capacità di restituire il prestito avuto. Diventa quindi per loro di fondamentale importanza trovare il cosidetto garante che possa fornire le necessarie credenziali alla banca. Il garante naturalmente dovrà possedere una immagine finanziaria solida in modo da poter svolgere la propria funzione con l istituto di credito.

Prestiti Veloci Arconate: Cosa è un prestito ipotecario. Il prestito ipotecario come lo si capisce dalla parola è quello in cui come garanzia si da una ipoteca sull immobile che ci accingiamo ad acquistare, la banca che ci da il prestito ci da un importo spesso vicino al valore totale della casa, ne esistono anche al 100 per cento del valore. Ultimamente, a causa della crisi del mercato immobiliare, le banche non sono molto felici di ricevere un immobile in garanzia e sono aumentati i casi di rifiuto della richiesta del prestito per questo motivo.

Prestiti Veloci Arconate: Perchè si viene segnalati al Crif? Il Crif è un registro dove vengono segnalati coloro che hanno avuto precedenti disguidi come ritardati o mancati pagamenti e che quindi hanno una immagine creditizia abbastanza deteriorata. Le banche, consultano questi elenchi proprio per valutare in breve tempo la nostra posizione ed affidabilità, in quanto sono interessate a concedere il prestito solamente a quelle persone che non daranno loro problemi. Quindi se potete cercate di non andare a finire in questi elenchi e se già ne fate parte, fate di tutto per uscirne, sistemando i vostri conti e saldando le passate pendenze se vi è possibile.

Prestiti Veloci Arconate: Cosa è la surroga di un mutuo? La surroga del mutuo o, in alternativa, portabilità attiva del mutuo, è un servizio regolamentato e disciplinato dalla Legge Bersani (il decreto 40-2007) e dalla Legge Finanziaria 2008, che permette al debitore di poter trasferire il proprio mutuo da un istituto di credito a un altra banca, modificando i principali parametri di riferimento dello stesso finanziamento.