Prestito Giovani Margno

 

Scopri tutto su: Prestito Giovani Margno

Prestito Giovani Margno: Surrogare il mutuo. Una buona misura per cercare di orientare il proprio atteggiamento dinanzi alle opportunità di surroga consiste nel non perdere di vista il proprio obiettivo principale. In altri termini: cosa ci spinge a far surroga il mutuo? È la volontà di pagare una rata più bassa? O vogliamo risparmiare sulle quote interessi? Vogliamo invece ottenere della liquidità aggiuntiva?

Prestito Giovani Margno: Come funzionano i mutui per rifinanziamento. Discretamente diffusi sul mercato bancario italiano, i mutui per rifinanziamento sono particolari linee di credito che permettono al cliente dell istituto di credito di poter sostituire mutui già in corso di rimborso (e concessi per sostenere finalità abitative come l acquisto, la costruzione o la ristrutturazione di una prima o di una seconda casa) ottenendo contestualmente delle nuove somme che potranno essere utilizzate, ad esempio, per estinguere dei prestiti personali o per effettuare delle spese personali e familiari.

Prestito Giovani Margno: Quanto possiamo ottenere. Di norma, l importo ottenibile attraverso i mutui per rifinanziamento si compone di due sotto-valori: il debito residuo del mutuo da sostituire + una nuova quota di liquidità, generalmente proporzionale al valore di perizia dell immobile. La prassi bancaria vuole che la nuova liquidità non possa eccedere il 20-30% del valore di garanzia dell immobile sul quale è iscritta ipoteca di primo grado nei confronti dell istituto di credito subentrante.

Prestito Giovani Margno: Assicurare il mutuo. Anche il mutuo per rifinanziamento, infine, è riccamente assicurabile. Oltre alla tradizionale e sostanzialmente obbligatoria copertura contro il rischio di incendio e di scoppio dell immobile oggetto di garanzia ipotecaria, il finanziamento potrà infatti essere integrato con coperture vita e multirischi, che il cliente potrà scegliere di sottoscrivere per incrementare la propria serenità dinanzi ad alcuni gravi pericoli della vita quotidiana, garantendosi pertanto la presenza di alcune clausole di protezione che interverranno a indennizzare l assicurato mutuatario, rimborsando tutto o parte del debito.