Prestito Liquidita Bellizzi

 

Scopri tutto su: Prestito Liquidita Bellizzi

Prestito Liquidita Bellizzi: Cosa è un leasing? Il Leasing dall inglese to lease, è una forma di prodotto finanziario che consente di prendere un bene in affitto e in seguito decidere se tenerlo, pagando un riscatto finale, oppure di cambiarlo con uno più recente, continuando a pagare le rate. Tutto questo potrebbe sembrare oneroso, ma bisogna fare due conti in quanto il leasing offre anche dei vantaggi, per esempio è possibile detrarlo completamente e subito e poi essendo una forma di noleggio, il bene non appartenendo all azienda ma alla società di leasing non sarà caricato sui beni dell azienda e quindi non andrà a gravare sugli studi di settore.

Prestito Liquidita Bellizzi: Cosa significa la parola Crif? La parola Crif è un acronimo, cioè le sue lettere sono le iniziali di alcune parole che sono per la precisione Centrale Rischi Finanziari. Non è una bella parola per chi ne fa parte, il Crif infatti contiene i nominativi di tante persone che hanno avuto problemi finanziari in passato o che comunque per vari motivi non hanno onorato i loro impegni e pagamenti. Questo è il principale riferimento per gli istituti bancari e serve loro per misurare in tempi brevi il grado di affidabilità di ognuno di noi, a molti non piace questo metodo ma appare essere molto efficace per le banche.

Prestito Liquidita Bellizzi: Il piccolo prestito personale. Non è detto che chi richiede un prestito lo faccia per ottenere sempre grandi cifre, anzi il più delle volte la richiesta viene fatta per esaudire piccole spese e per fare piccole migliorie all abitazione o all azienda. Queste quantità di denaro sono quasi sempre nell ordine dei 4-5.000 Euro e infatti la restituzione avviene nella maggior parte dei casi in uno o due anni, quindi 12 oppure 24 rate. Inutile dire che sono molto richiesti, ma è anche bene dire che prima di fare la domanda bisogna esaminare bene i tassi di interesse, scartando quelli troppo onerosi.

Prestito Liquidita Bellizzi: Scegliamo il tasso giusto tra fisso e variabile. Quando siamo per prendere la fatidica decisione spesso non sappiamo se scegliere un mutuo a tasso fisso oppure prenderlo con il tasso variabile. Ognuno dei due tipi a dire il vero ha i propri vantaggi e gli svantaggi, il tasso fisso offre una certezza sull importo della rata che si deve pagare, esso rimarrà infatti sempre lo stesso per tutta la durata, il tasso variabile potrebbe sambrare più conveniente all inizio, ma nel caso di aumento del costo del denaro o cambiamenti nei mercati finanziari, potrebbe aumentare anche di molto nel tempo. Quindi per scegliere uno dei due bisognerebbe avere una visione abbastanza vasta e approfondita dei mercati.